HISTORY EXPERIENCE       

Accompagnati da un Accompagnatore di Media Montagna, esperto conoscitore delle vicende legate alla guerra 1914 / 1918 - in occasione del centenario celebrato quest'anno - due esperienze uniche ed emozionanti sulle tracce della
PRIMA BATTAGLIA MONDIALE

DATE PERSONALIZZABILI - DA GIUGNO A SETTEMBRE

VANOI HISTORY TOUR tra NATURA, STORIA e GEOLOGIA
(Vanoi - Cima D'Asta - Tesino)

Giro attorno al massiccio vulcanico di Cima d’Asta tra la sua natura e storie di guerra. Sulle tracce tra il margine settentrionale dell’offensiva Austriaca di primavera o “Straffexpedition”  e l’offensiva italiana dell’estate 1916 verso il Monte Cauriol iniziata da Forcella Magna.
Il “Sentiero dei Fiori”, oltre all’aspetto naturalistico, permette di spiegare le fasi iniziali della Grande Guerra che portarono all’occupazione iniziale del Tesino, Primiero e Vanoi.
L'ultimo giorno di trekking verso Cima Paradisi è dedicato alle battaglie che si svolsero tra l'agosto e l'ottobre 1916.

 


€ 270,00 per persona
(min. 5 persone)
3 notti / 4 giorni


PROGRAMMA 
1° GIORNO: arrivo libero in serata presso Rifugio Refavaie , sistemazione e cena . Incontro con il corrispondente locale e la Guida per la presentazione del tour, pernottamento.
2° GIORNO : dopo colazione partenza per Malga Socede di  Sotto (rif. Forestale), ruderi di Malga Socede di Sopra , Forcella Magna, Lago di Forcella Magna e visita all’ex villaggio militare usato allora anche per diporto in barca. Proseguendo verso sud sui resti della ex strada militare si raggiunge il fondo della Val Sorgazza fino all’ex cimitero – Transfer per Passo Brocon (Tesino) – Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 
DISTANZE e DISLIVELLI

Refavaie – Rifugio forestale Socede di sotto ore 2  per  434 m. disl. 
Rifugio forestale Socede di sotto – Forcella Magna  ore 2 per  567 m. disl. 
Forcella Magna – Lago di F.Magna  ore 0.30 
Lago F.Magna – Malga Sorgazza   ore 2   per -697 m. 

3° GIORNO: dopo colazione partenza per il percorso del
“Trodo dei Fiori” che corre lungo i resti di una ex strada militare che ai tempi serviva a rifornire le posizioni sulle cime a est di Forcella Regana: Col della Croce, Conte Moro.
Raggiunta la aerea cresta del Col della Boia il panorama spazia fino alla fascia pedemontana della pianura (oltre che sul Lagorai e Pale di San Martino) permettendo di illustrare dal vivo gli eventi dell’inizio della Guerra, dell’occupazione del massiccio orientale di Cima d’Asta, la ritirata a seguito dei fatti di Caporetto ed i combattimenti sul Massiccio del Grappa. Discesa verso la Forcella Cavallara e la Forcella Viosa. Imbocco di un sentiero fino a Malga Sternozzena e Piancavalli – transfer di rientro per Rifugio Refavaie, cena e pernottamento.
DISTANZE e DISLIVELLI
Passo Brocon – Col della Boia (Sentiero dei fiori)  ore 2.20 per 451 mt disl. 
Col della Boia  - F.Cavallara – Forc. Viosa  ore 0.40 
Forc. Viosa – Malga Sternozzena - Piancavalli  ore 1.30  per  -589 mt disl.

4° GIORNO: dopo colazione partenza con mezzi propri fino a Malga Fossernica di Dentro. Trekking  lungo la strada forestale “Viaz delle Feltrine” raggiungendo il Bait dei Manderi”. Proseguimento su strade militari attraverso baraccamenti e trincee fino a Cima Paradisi. Rientro lungo le “antiche” tracce delle mucche fino a giungere alla Malga Fossernica di Dentro , pranzo e fine servizi  
DISTANZE e DISLIVELLI
Malga Fossernica di Dentro – Bait dei Manderi  ore 0.30 per 100 mt disl. (saliscendi)
Bait dei Manderi  - Cima Paradisi ore 1.50 per  per  400 mt disl. 
Cima Paradisi – Malga Fossernica di Dentro ore 1.40  discesa  - 400 mt disl.
  • LA QUOTA COMPRENDE:  n. 3 pernottamenti in strutture convenzionate con trattamento di mezza pensione, 1 pranzo in Agritur, servizio Guida per tutta la durata del tour, assicurazione medico/bagaglio, assistenza e materiale informativo.
  • LA QUOTA NON COMPRENDE: bevande ai pasti, pranzi al sacco e tassa di soggiorno.

VANOI HISTORY TOUR tra NATURA, STORIA e GEOLOGIA
(Vanoi - Val di Fiemme - Primiero San Martino di Castrozza)

Giro attorno al Lagorai occidentale tra natura e storie di guerra. Sulle tracce dell'offensiva italiana dell'estate 1916 che, iniziando dal Passo Rolle, si propagò per tutto il Lagorai occidentale con l'obbiettivo di scendere per la Val di Fiermme e raggiungere la Val dell'Adige. Tematiche storiche: Attacco italiano al Monte Cauriol e sua sistemazione a difesa. Resistenza e contrattacco austro-ungarico.Prima e seconda fase dell'offensiva del Nucleo Ferrari con la conquista della Cavallazza e del Colbricon occidentale.Vicissitudini della popolazione del Vanoi travolte dalla guerra. Tour del Sentiero Etnografico sulle tracce di quel che resta della vita rurale di allora.

 € 345,00 per persona 
(min. 5 persone)
3 notti / 4 giorni

PROGRAMMA  
1° GIORNO: arrivo libero in serata  nel paese di 
Caoria, sistemazione e cena . Incontro con il corrispondente locale e la Guida per la presentazione del tour, pernottamento.
2° GIORNO: dopo colazione – transfer con minibus privato per Malga Laghetti e partenza per il trekking in direzione Passo Sadole: visita della Chiesetta degli Alpini, il Comando e il Cimitero. Salita per la il punto più alto (contrattacco austro-ungarico a mt 2134 mt) e dal valico tramite mulattiera si raggiunge Malga Sadole e il Rifugio Cauriol. Transfer a Passo Rolle con minibus privato – Cena e Pernottamento
DISTANZE e DISLIVELLI
Malga Laghetti – Passo Sadole
:ore 2.30 per 452 mt disl.
Passo Sadole – Rifugio Cauriol: ore 1.40 per - 540 mt disl.
3° GIORNO: dopo colazione partenza trekking dal Passo Rolle per la Sella tra Cima Tognazza, la Piccola e Grande Cavallazza. Lungo la cresta, traforata da opere di guerra, si raggiunge la quota a mt 2303 per poi discendere ai laghetti di Colbricon. Ripresa cammino verso San Martino di Castrozza raggiungendo il Passo Colbricon e infine la Malga Ces. Pranzo e discesa in paese. Sistemazione in Hotel e tempo a disposizione per attività individuali. Cena e pernottamento
DISTANZE e DISLIVELLI 
Passo Rolle – Laghi di Colbricon :
ore 2. per 345 mt disl. 
Laghi Colbricon – Malga Ces: ore 0.40 per - 243 mt disl.
Malga Ces - San Martino di Castrozza: 0,40 - 150 mt disl.

4° GIORNOdopo colazione partenza con cabinovia Tognola per raggiungere il punto di partenza del trekking (2142mt con illustrazione del panorama sulle Pale di San Martino, la Catena di Bocche e Marmolada) da San Martino, a Caoria passando per la Valsorda, il Villaggio Tognola e Ponte Stel con spiegazione etnografica. Pranzo c/o Osteria tipica – rientro e fine servizi.
DISTANZE e DISLIVELLI
Malga Tognola – Passo Redosore 1.40 per - 609 mt disl.
Villaggio Tognola – Ponte Stel  ore  0.30  
Ponte Stel – Caoria ore 1.00 per -
 400 mt disl           
  • LA QUOTA COMPRENDE:  n. 3 pernottamenti in strutture convenzionate con trattamento di  mezza pensione, 1 pranzo in Ristorante tipico , 1 pasto in Osteria tipica, servizio Guida 3 giorni per tutta la durata del tour, assicurazione medico/bagaglio, trasferimenti indicati, biglietto di andata per cabinovia Tognola, assistenza e materiale informativo.
  • LA QUOTA NON COMPRENDE: bevande ai pasti, pranzi al sacco e tassa di soggiorno.

Invia la tua richiesta di prenotazione tramite il seguente modulo 
o chiamami al 335 8412812.